L’esperienza di DARPS è iniziata nel 2015, conversando in piccoli gruppi di donne dei mondi dell’arte, del pensiero e della società, a partire dalle immagini con cui le artiste hanno saputo e voluto esprimersi. Un’esperienza che nell’oralità ha ritrovato il piacere della lingua e dell’incontro tra linguaggi diversi, dalla filosofia alla psicanalisi, dall’iconologia alle scienze sociali.
DARPS continua il suo percorso costituendosi in fondazione con un Centro Studi e una piattaforma per il supporto propositivo e organizzativo di una rete di incontri e conversazioni che disegna una traccia spontanea ed empatica nell’attualità internazionale.
Ogni incontro contribuisce al cantiere di una manifestazione annuale, un appuntamento per raccontare le pratiche artistiche in corso e il pensiero critico multidisciplinare più aggiornato e reso accessible al più vasto ascolto, per favorire relazioni e progettualità comuni tra donne dei mondi dell’arte, del pensiero e della società.