Letizia Battaglia

Palermo, ucciso mentre andava in garage, 1976 © Letizia Battaglia

“Vivo la fotografia come salvezza e verità”

“Avere amato l’arte, avere visitato musei, aver sfogliato libri, aver voluto bene a quella città [Palermo] e a quella gente ha fatto sì che una foto sia uscita in un modo anziché in un altro. Se tu ami e se perdoni tutto quello che ti fanno, se rimani lì, vivi quel dolore e esprimi tutto questo in quello che fai”

Letizia Battaglia

Palermo, 1935